LA NERDOCRAZIA

UN GRUPPO FOLTO DI CERVELLI PIENI DI COSE CHE DICONO QUALCOSA

NERDOCRACY

Nato a Roma (Albano Laziale è una leggenda) il lontano 19 agosto 1991, Emanuele cresce e prospera nelle due splendide e magistrali arti del fancazzismo e dell’intellettualoitudine. Se siete riusciti a leggere la parola “intellettualoitudine” senza fermarvi, allora siete degni di andare oltre, altrimenti potete cliccare il comodo tasto delle donazioni su Twitch per fare ammenda.

Fin da giovanissimo sviluppa un fortissimo interesse per l’arte in tutte le sue forme, a parte la danza classica che proprio non je la posso fa. La lettura rapisce buona parte delle sue ore, finendo per diventare un appassionato di filosofia già ai tempi delle medie. Tutto questo prima di comprendere che la cosa più bella al mondo è il cinema e la capacità di raccontare storie con la potenza delle immagini. Finito – per sbaglio – il percorso liceale, intraprende una carriera universitaria dedicata allo studio della storia e della critica del cinema, iniziando a lavorare nel settore fin da subito. Una volta laureato, non contento, decide di accaparrarsi un Master in Regia, Fotografia e Sceneggiatura, prima di essere considerato un regista “troppo bravo e troppo poco italiano” da una commissione di una nota accademia italiana nel mondo, così da decidere di “farsi da solo”.
È in questo periodo che scopre il web, la creazione di contenuti e finanche Twitch, fondendo la sua costante passione per la divulgazione, per l’ottava arte videoludica e per l’esibizionismo con la propria voglia di creare e realizzare. In quanto una delle prime istituzioni del live streaming in Italia, realizza il primo talk show totalmente in diretta su Twitch e ben presto inizia a lavorare anche dietro le quinte.

Per NetAddiction scrive su Multiplayer.it e gestisce il canale delle dirette del noto portale italiano. Nel frattempo, per lo stesso gruppo editoriale scrive per Movieplayer.it, LegaNerd e tiene rubriche ed eventi live su ognuno di questi canali.
L’amore per il lavoro di supervisione lo porta anche a diventare Account Manager di eVox: la principale agenzia di influencer marketing in Italia, per la quale cura gli interessi dei talent e le attività di sponsorizzazione, ma nella quale è egli stesso creator fin dal giorno della sua fondazione.

Vuoi proporci format, ospiti o news importanti?
redazione [@] nerdocracy . it

IL NERDOSTAFF

SILVIA

@ITSMITCHIE

Ultimo acquisto del NerdoStaff, Silvia approda a Roma perseguendo quelli che sono i suoi interessi in campo artistico di disegno e moda, continuando gli studi in una prestigiosa accademia della capitale.
La passione per l’illustrazione digitale la porta ad esplorare anche i confini del suo mondo e, per Nerdocracy, cura l’immagine social sulle piattaforme principali di comunicazione e ogni tanto lava pure i piatti a casa.

FEDERICO

@IL_PEVEROT

Ciao! Mi chiamo Federico aka il_peverot, o Peverotti, o come ve pare a voi! Disegnatore freelance, laureato alla Scuola Internazionale di Comics a Roma, corso di Fumetto e Illustrazione Digitale, dove mi é stato insegnato a disegnare cose belle. Ho scoperto il mondo di Twitch 5 anni fa, e sono moderatore di questo meraviglioso pelato da 4 (circa, non me ricordo di preciso). Quindi, non sapendo cosa altro scrivere, e non credo nemmeno vi interessi, qua se salutamo e se vedemo su Twitch!

Salve a tutti, il mio nome è Daniele o se preferite “Mancinus”, sono un grande amante dei videogiochi fin da quando, da piccolo, spendevo del tempo insieme a mio padre giocando alla prima PlayStation. Nonostante io sia uno degli ultimi arrivati in questa grande famiglia sono un moderatore di Emanuele e, per l’appunto, mi occupo soprattutto di presidiare il canale Twitch e organizzare vod e raccolte.

DANIELE

@MANCINUS

Nato ai bordi di periferia, dove torna anche fin troppo spesso, il suo modello di vita è il perfetto ibrido tra Tony Stark e Flavio Briatore. Per questo si considera un playboy miliardario, fan degli Avengers e delle fontane di champagne tipiche della vita mondana. Ha un debole per Mark Wahlberg, le squadre di calcio che vestono di biancoceleste ed è vero l’esatto contrario di tutto quanto detto finora. È nel complesso una brutta persona, ma ha anche dei difetti.

ANDREA

@JAMIANOBSOLETE

GAETANO

@HICKEM

Uomo nato col pad in mano, quale però non si sa. Dicono che sia faziosamente boxaro ma ha più console Sony di Yoshida stesso. L’unico vero amore in realtà è la Grande N, che irradia la sua vita di amore, rigorosamente a 300p e 15 fps.
Scrive (male) di videogiochi e ha pessimi gusti. Se però una roba è a turni la ha sicuramente giocata. Mod dal tasto “sospendi” troppo facile, soprattutto in presenza di “Superiore”, che diventa la sua vittima preferita.

MAURIZIO

@REXII

Nato nel secolo scorso, le sue prime parole sono state “Scamorza” “Mamma” e “Ngul e che zizz’”. Se per Pirandello, ognuno di noi indossa una maschera, lui è quello che porta il carrozzone delle marionette di Pulcinella, con 40 marionette + 10 sbloccabili, comprando il DLC esclusiva Epic Store, perché i soldi non fanno schifo a nessuno, tranne che a Emanuele. Generatore, abbastanza scadente, di meme/gif/clip/fotomontaggi di dubbio gusto qualitativo, ma ha dalla sua creatività e buone idee. Poi gli altri le rendono belle.

Ingegnere, Scultore, 33 anni, Roma. Ogni ostacolo, ogni muro di mattoni, è lì per un motivo preciso. Non è lì per escluderci da qualcosa, ma per offrirci la possibilità di dimostrare in che misura ci teniamo. I muri di mattoni sono lì per fermare le persone che non hanno abbastanza voglia di superarli. Sono lì per fermare gli altri.
Serie TV: ”nine-nine!”, ”Fishing relaxes me. It’s like yoga, except I still get to kill something”, ”COOL. COOL COOL COOL”.

GIOVANNI

@MARCONDELLO

Cresciuto in mezzo alle pellicole cinematografiche sin da picciriddu, all’età di 12 anni scocca la scintilla per i videogiochi, amore nato grazie al colosso Metal Gear Solid e al genio di Kojima. Non mi definisco ne’ un cinefilo, ne’ un accanito videogiocatore, complice un’indole generalmente pacata e quindi poco incline agli estremismi. Cerco sempre di equilibrare entrambe le passioni, nate grazie alla stesso concetto: scoprire nuove idee che mi facciano innamorare ogni volta del medium.

PAOLO

@GIGANTONE88

SAVERIO

@K0ORI

Nato a Roma nel 1989. Dall’età di sedici anni la passione per film e videogiochi mi porta a studiare il mondo della grafica digitale. Dopo una parantesi universitaria in architettura decido di dedicarmi totalmente al mondo della tavoletta attraverso un master in computer grafica. Ho lavorato a Rimini come 3D artist per proiezioni 3D in campo teatrale e come lighting artist a Roma in serie TV di animazione. Da tre anni collaboro al progetto Nerdocracy gestendone la parte grafica.

MATTEO

@THEMONKEY

Ciao! Sono Matteo, anni 38, giocatore professionista di Ruzzola e di Ruba Bandiera – volevo mettere anche campione mondiale di Rubamazzo ma non voglio vantarmi troppo…! – A parte gli scherzi, faccio il graphic e web designer, ho curato la parte tecnica insieme a K0ori dell’interfaccia stream del pelato, ma il mio lavoro è stato più dietro le quinte per codici e quant’altro, mentre lui fa le cose fighe belle che voi vedete. Mi sono occupato anche della realizzazione del sito che stai navigando, quindi trattalo bene.

IL NERDOSTAFF

SILVIA

@ITSMITCHIE

Ultimo acquisto del NerdoStaff, Silvia approda a Roma perseguendo quelli che sono i suoi interessi in campo artistico di disegno e moda, continuando gli studi in una prestigiosa accademia della capitale.
La passione per l’illustrazione digitale la porta ad esplorare anche i confini del suo mondo e, per Nerdocracy, cura l’immagine social sulle piattaforme principali di comunicazione e ogni tanto lava pure i piatti a casa.

FEDERICO

@IL_PEVEROT

Ciao! Mi chiamo Federico aka il_peverot, o Peverotti, o come ve pare a voi! Disegnatore freelance, laureato alla Scuola Internazionale di Comics a Roma, corso di Fumetto e Illustrazione Digitale, dove mi é stato insegnato a disegnare cose belle. Ho scoperto il mondo di Twitch 5 anni fa, e sono moderatore di questo meraviglioso pelato da 4 (circa, non me ricordo di preciso). Quindi, non sapendo cosa altro scrivere, e non credo nemmeno vi interessi, qua se salutamo e se vedemo su Twitch!

DANIELE

@MANCINUS

Salve a tutti, il mio nome è Daniele o se preferite “Mancinus”, sono un grande amante dei videogiochi fin da quando, da piccolo, spendevo del tempo insieme a mio padre giocando alla prima PlayStation. Nonostante io sia uno degli ultimi arrivati in questa grande famiglia sono un moderatore di Emanuele e, per l’appunto, mi occupo soprattutto di presidiare il canale Twitch e organizzare vod e raccolte.

ANDREA

@JAMIANOBSOLETE

Nato ai bordi di periferia, dove torna anche fin troppo spesso, il suo modello di vita è il perfetto ibrido tra Tony Stark e Flavio Briatore. Per questo si considera un playboy miliardario, fan degli Avengers e delle fontane di champagne tipiche della vita mondana. Ha un debole per Mark Wahlberg, le squadre di calcio che vestono di biancoceleste ed è vero l’esatto contrario di tutto quanto detto finora. È nel complesso una brutta persona, ma ha anche dei difetti.

GAETANO

@HICKEM

Uomo nato col pad in mano, quale però non si sa. Dicono che sia faziosamente boxaro ma ha più console Sony di Yoshida stesso. L’unico vero amore in realtà è la Grande N, che irradia la sua vita di amore, rigorosamente a 300p e 15 fps.
Scrive (male) di videogiochi e ha pessimi gusti. Se però una roba è a turni la ha sicuramente giocata. Mod dal tasto “sospendi” troppo facile, soprattutto in presenza di “Superiore”, che diventa la sua vittima preferita.

MAURIZIO

@REXII

Nato nel secolo scorso, le sue prime parole sono state “Scamorza” “Mamma” e “Ngul e che zizz’”. Se per Pirandello, ognuno di noi indossa una maschera, lui è quello che porta il carrozzone delle marionette di Pulcinella, con 40 marionette + 10 sbloccabili, comprando il DLC esclusiva Epic Store, perché i soldi non fanno schifo a nessuno, tranne che a Emanuele. Generatore, abbastanza scadente, di meme/gif/clip/fotomontaggi di dubbio gusto qualitativo, ma ha dalla sua creatività e buone idee. Poi gli altri le rendono belle.

GIOVANNI

@MARCONDELLO

Ingegnere, Scultore, 33 anni, Roma. Ogni ostacolo, ogni muro di mattoni, è lì per un motivo preciso. Non è lì per escluderci da qualcosa, ma per offrirci la possibilità di dimostrare in che misura ci teniamo. I muri di mattoni sono lì per fermare le persone che non hanno abbastanza voglia di superarlo. Sono lì per fermare gli altri.
Serie TV: ”nine-nine!”, ”Fishing relaxes me. It’s like yoga, except I still get to kill something”, ”COOL. COOL COOL COOL”.

PAOLO

@GIGANTONE88

Cresciuto in mezzo alle pellicole cinematografiche sin da picciriddu, all’età di 12 anni scocca la scintilla per i videogiochi, amore nato grazie al colosso Metal Gear Solid e al genio di Kojima. Non mi definisco ne’ un cinefilo, ne’ un accanito videogiocatore, complice un’indole generalmente pacata e quindi poco incline agli estremismi. Cerco sempre di equilibrare entrambe le passioni, nate grazie alla stesso concetto: scoprire nuove idee che mi facciano innamorare ogni volta del medium.

SAVERIO

@K0ORI

Nato a Roma nel 1989. Dall’età di sedici anni la passione per film e videogiochi mi porta a studiare il mondo della grafica digitale. Dopo una parantesi universitaria in architettura decido di dedicarmi totalmente al mondo della tavoletta attraverso un master in computer grafica. Ho lavorato a Rimini come 3D artist per proiezioni 3D in campo teatrale e come lighting artist a Roma in serie TV di animazione. Da tre anni collaboro al progetto Nerdocracy gestendone la parte grafica.

MATTEO

@THEMONKEY

Ciao! Sono Matteo, anni 38, giocatore professionista di Ruzzola e di Ruba Bandiera – volevo mettere anche campione mondiale di Rubamazzo ma non voglio vantarmi troppo…! – A parte gli scherzi, faccio il graphic e web designer, ho curato la parte tecnica insieme a K0ori dell’interfaccia stream del pelato, ma il mio lavoro è stato più dietro le quinte per codici e quant’altro, mentre lui fa le cose fighe belle che voi vedete. Mi sono occupato anche della realizzazione del sito che stai navigando, quindi trattalo bene.